O scienza o religione. Perché la fede è incompatibile coi fatti

AUTORE Jerry A. Coyne
DATA 2016
DIMENSIONE 9,68 MB
Cefalufilmfestival.it O scienza o religione. Perché la fede è incompatibile coi fatti Image

DESCRIZIONE

Abbiamo conservato per te il libro O scienza o religione. Perché la fede è incompatibile coi fatti dell'autore Jerry A. Coyne in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web cefalufilmfestival.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Nonostante quanto sostengono molti opinionisti (spesso interessati), religione e scienza entrano in competizione sotto molti aspetti: entrambe fanno infatti "affermazioni di esistenza" su ciò che è reale. Per raggiungere lo scopo usano però strumenti molto differenti. La tesi centrale di questo libro, scritto da un biologo evoluzionista, è che l'insieme di attrezzi di cui si serve la scienza, basato sulla ragione e lo studio empirico, è affidabile. Al contrario quello della religione - comprendente la fede, il dogma e la rivelazione - è invece inaffidabile e porta a conclusioni scorrette, non verificabili o contrastanti. Anzi, facendo affidamento sulla fede invece che sulle prove, è la religione stessa la causa della sua incapacità di trovare la verità. Benché la contrapposizione tra scienza e religione sia parte del più ampio conflitto tra razionalità e irrazionalità, il tema è sempre attuale e di eccezionale importanza. Perché troppo spesso, dall'educazione alla sanità, le istituzioni antepongono la fede ai fatti. Rigoroso e documentato, "O scienza o religione" dimostra implacabilmente come, così facendo, le persone, la società e l'intero pianeta corrono un gravissimo pericolo.
SCARICARE
LEGGI ONLINE
O scienza o religione | Nessun Dogma

O scienza o religione. Perché la fede è incompatibile coi fatti è un eBook di Coyne, Jerry A. pubblicato da Nessun dogma a 10.99. Il file è in formato EPUB con DRM: risparmia online con le offerte IBS!

O scienza o religione: Perché la fede è incompatibile coi ...

L'omosessualismo è un neologismo nato all'inizio del XX secolo dalla parola "omosessualità" e il suffisso -ismo, che, a uso corrente, identifica chi sostiene gli omosessuali (non necessariamente appartenente alle persone LGBTI).Dopo la sua nascita ha assunto una connotazione negativa.

LIBRI CORRELATI